photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
photo4ustory una foto dal passato ...
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Contest - minimal in formato quadrato
Le interviste di photo4u.it! - 5 min. con Arnaldo
Contest - Free4U
Sfogliando le photogallery: Enzo Penna

S.t.
S.t.
S.t.
NIKON D700 - 50mm
1/160s - f/7.1 - 200iso
S.t.
di Salvatore Rapacioli
Ven 28 Dic, 2018 8:47 am
Viste: 324
Autore Messaggio
Salvatore Rapacioli
utente attivo


Iscritto: 10 Dic 2017
Messaggi: 740
Localit: Napoli

MessaggioInviato: Ven 28 Dic, 2018 8:49 am    Oggetto: S.t. Rispondi con citazione

Suggerimenti e critiche sempre ben accetti
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Klizio
utente attivo


Iscritto: 03 Ott 2016
Messaggi: 3072
Localit: Cagliari

MessaggioInviato: Ven 28 Dic, 2018 11:26 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Emerge un demone dietro un telo ! Povero, impigliato per e vuole uscire !
Molto Giappone in questa proposta Sas.
Il punto forte il mosso e la sovraesposizione della parte alta, che dissolve la percezione del soggetto. Grazie a questo stratagemma abbiamo un movimento verso di noi, partendo da un bagliore che rende l'idea della dimensione spiritica o meglio dell'"altra dimensione".

Se puoi, spiegaci l'idea e da dove hai preso l'ispirazione.

Ciao

_________________
Nicola

Vedere con gli occhi degli altri, far guardare con i propri.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Salvatore Rapacioli
utente attivo


Iscritto: 10 Dic 2017
Messaggi: 740
Localit: Napoli

MessaggioInviato: Ven 28 Dic, 2018 12:10 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Klizio ha scritto:
Emerge un demone dietro un telo ! Povero, impigliato per e vuole uscire !
Molto Giappone in questa proposta Sas.
Il punto forte il mosso e la sovraesposizione della parte alta, che dissolve la percezione del soggetto. Grazie a questo stratagemma abbiamo un movimento verso di noi, partendo da un bagliore che rende l'idea della dimensione spiritica o meglio dell'"altra dimensione".

Se puoi, spiegaci l'idea e da dove hai preso l'ispirazione.

Ciao


Grazie, caro Nicola del passaggio. Hai detto bene,mi sono ispirato ad un fotografo giapponese Rinko Kawauchi. La fotografia nipponica molto interessante, parte da quotidiano, ma di estrema poesia e delicatezza.Usa molto i bagliori e i colori tenui tendenti al pastello Forse ho sbagliato a dare un tocco horror alla scena, doveva essere come hai detto tu. Un demone, nel senso classico e positivo del termine, che cerca di liberarsi, di esistere. Da approfondire. Forse ne uscir qualcosa di interessante. Sas
ps. ti allego una foto del famoso fotografo



Screenshot_4.png
 Descrizione:
 Dimensione:  770.07 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 337 volta(e)

Screenshot_4.png


Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
essedi
utente attivo


Iscritto: 28 Nov 2013
Messaggi: 20403

MessaggioInviato: Ven 28 Dic, 2018 12:40 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Alla forte luce si contrappone il tenebroso aspetto affiorante dal velo.Immagine suggestiva ed inquietante ottimamente realizzata. Ciao
_________________
Sergio Demitri https://www.flickr.com/photos/124946035@N02/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Mausan
moderatore


Iscritto: 12 Lug 2012
Messaggi: 12199

MessaggioInviato: Ven 28 Dic, 2018 1:37 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Fantasmagorica Smile ...mi piace molto il senso di inquietudine che trasmette.

ciao, Mauro Ciao

_________________
Mauro

Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Cristian1975
coordinatore


Iscritto: 09 Dic 2015
Messaggi: 12228
Localit: Roma

MessaggioInviato: Sab 29 Dic, 2018 9:20 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao caro Sas, l'idea non di primo pelo ma intendiamoci, fa la sua figura che si va contendere il primato tra il misticismo e l'astrattismo. Ti dico la mia:
innanzitutto si potrebbe pensare a questo tipo di visione quale un richiamo onirico che andrebbe "appesantito" con un deciso monocromo. A livello tecnico la composizione non la trovo del tutto coinvolgente in quanto lo sbilanciamento alla nostra sinistra del soggetto tende squilibrare la materia cinematografica che resta leggermente vana, sembra vagare all'interno del frame senza impattare in modo stucchevole. Manca quella tridimensionalit. Le mani a mio avviso hanno un ruolo essenziale in queste proposte, l'espressione del viso celata dal lenzuolo l'effettiva spinta e protagonista di ci che poi deve appunto definire il lavoro,le mani, a queste si da la delega del definitivo senso comunicativo. Per questo ritengo che la mano alla nostra sx NON DOVEVA essere tagliata ma doveva anch'essa spingere fortemente per restituire quel senso di risucchio del tessuto... un orbita infinita che andava a trattenere la vista per poi inghiottirla nell'ignoto. Detto ci e per ultimo, il lenzuolo lasciato dispiegato in alto a dx crea solo confusione e restituisce quel senso inappropriato di trascuratezza in una proposta pensata per la sezione Studio in cui si da per scontato che si abbia il tempo necessario e si debba pertanto rendere tutto pi definito e pulito al fine di un risultato degno di nota. In definitiva la trovo un idea appunto non vergine che per emergere deve entrare in possesso di quell'originalit e cura in grado di poter fare la differenza.

Tutto sempre e chiaramente un impressione personale caro mio. Bravo perch quando si prova si mette in moto la fantasia e questa sempre la radice. Wink Ciao

_________________
Cristian1975
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Salvatore Rapacioli
utente attivo


Iscritto: 10 Dic 2017
Messaggi: 740
Localit: Napoli

MessaggioInviato: Dom 30 Dic, 2018 9:16 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Cristian1975 ha scritto:
Ciao caro Sas, l'idea non di primo pelo ma intendiamoci, fa la sua figura che si va contendere il primato tra il misticismo e l'astrattismo. Ti dico la mia:
innanzitutto si potrebbe pensare a questo tipo di visione quale un richiamo onirico che andrebbe "appesantito" con un deciso monocromo. A livello tecnico la composizione non la trovo del tutto coinvolgente in quanto lo sbilanciamento alla nostra sinistra del soggetto tende squilibrare la materia cinematografica che resta leggermente vana, sembra vagare all'interno del frame senza impattare in modo stucchevole. Manca quella tridimensionalit. Le mani a mio avviso hanno un ruolo essenziale in queste proposte, l'espressione del viso celata dal lenzuolo l'effettiva spinta e protagonista di ci che poi deve appunto definire il lavoro,le mani, a queste si da la delega del definitivo senso comunicativo. Per questo ritengo che la mano alla nostra sx NON DOVEVA essere tagliata ma doveva anch'essa spingere fortemente per restituire quel senso di risucchio del tessuto... un orbita infinita che andava a trattenere la vista per poi inghiottirla nell'ignoto. Detto ci e per ultimo, il lenzuolo lasciato dispiegato in alto a dx crea solo confusione e restituisce quel senso inappropriato di trascuratezza in una proposta pensata per la sezione Studio in cui si da per scontato che si abbia il tempo necessario e si debba pertanto rendere tutto pi definito e pulito al fine di un risultato degno di nota. In definitiva la trovo un idea appunto non vergine che per emergere deve entrare in possesso di quell'originalit e cura in grado di poter fare la differenza.

Tutto sempre e chiaramente un impressione personale caro mio. Bravo perch quando si prova si mette in moto la fantasia e questa sempre la radice. Wink Ciao


Carissimo Cristian, ti ringrazio della minuziosa recensione di cui ne sono onorato. Hai ragione su tutto, specie sulla funzione delle mani. Non facili le riproduzioni in studio di idee pi o meni originali, tu lo sai bene, ma voglio fare tesoro dei tuoi consigli e riprovarci con dei veli.E' pi semplice, che dici? Purtroppo non ho dei modelli pazienti Very Happy . e , diciamolo, una professionalit matura tale per riprodurre idee cos complesse. Un'arte lunga la fotografia da studio a cui voglio avvicinarmi lentamente, grazie per i consigli. Un caro saluto. Sas
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Cristian1975
coordinatore


Iscritto: 09 Dic 2015
Messaggi: 12228
Localit: Roma

MessaggioInviato: Dom 30 Dic, 2018 1:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Salvatore Rapacioli ha scritto:
Carissimo Cristian, ti ringrazio della minuziosa recensione di cui ne sono onorato. Hai ragione su tutto, specie sulla funzione delle mani. Non facili le riproduzioni in studio di idee pi o meni originali, tu lo sai bene, ma voglio fare tesoro dei tuoi consigli e riprovarci con dei veli.E' pi semplice, che dici? Purtroppo non ho dei modelli pazienti Very Happy . e , diciamolo, una professionalit matura tale per riprodurre idee cos complesse. Un'arte lunga la fotografia da studio a cui voglio avvicinarmi lentamente, grazie per i consigli. Un caro saluto. Sas


Il velo Sas tende ad essere troppo trasparente, puoi provare con la microfibra. Si trova a otto Euro al metro. Il lenzuolo va benissimo ma deve essere Ben stirato. Grazie a te per la consueta umilt che dimostri. La dote pi grande. Un abbraccio e buone feste a te famiglia Amici

_________________
Cristian1975
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   

 
Vai a:  



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi