photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Sfogliando le photogallery: il Libro Sezione Natura
Iniziativa: Il Confronto
photo4ustory una foto dal passato ...
Quella "sporca dozzina" di foto a 0 commenti!
Votazione - La nostra foto migliore del 2020 su photo4u.it
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
Iiniziativa: Critica al buio

Sincronizzazione
Sincronizzazione
Sincronizzazione
NIKON D70 - 62mm
1/800s - f/10.0 - 400iso
Sincronizzazione
di gfalco
Gio 16 Feb, 2012 12:00 am
Viste: 275
Autore Messaggio
gfalco
utente attivo


Iscritto: 29 Mar 2011
Messaggi: 2724
Localit: Mantova

MessaggioInviato: Gio 16 Feb, 2012 12:06 am    Oggetto: Sincronizzazione Rispondi con citazione

Suggerimenti e critiche sempre ben accetti

Nikon D70 + Nikkor AF-S DX 18-105mm f3.5-5.6G ED VR
62mm - 1/800 - f10 - 400ISO - Priorit di diaframma -2/3EV

London - Hyde Park

Attraversando il parco una primaverile mattina di... gennaio

_________________
Ciao. Giuseppe.
"Io sono un clown e faccio collezione di attimi..." (H. Bll)
" arte la fotografia? Quien sabe? Chi lo sa e chi se ne importa? Mi piace!" (Edward Weston)


Ultima modifica effettuata da gfalco il Ven 17 Feb, 2012 10:54 am, modificato 1 volta in totale
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Claudio R.
non pi registrato


Iscritto: 12 Apr 2011
Messaggi: 3996

MessaggioInviato: Gio 16 Feb, 2012 9:13 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao Giuseppe, devo dirti che questa non mi convince totalmente
i tre soggetti presentano un leggero micro-mosso che non restituisce un buon dettaglio
il soggetto centrale si sovrappone alla linea dell'orizzonte, che a sua volta pende leggermente a sinistra
quel palo, che staziona al centro del fotogramma, una calamita per gli occhi, attira molta attenzione..
non conosco la location, ma posso immaginare le problematiche, soprattutto se non conosci il posto,
di certo apprezzabile la sequenza naturale dei tre uccelli, sembra una ripresa rallentata , come una ricerca sul movimento stile Muybridge.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
gfalco
utente attivo


Iscritto: 29 Mar 2011
Messaggi: 2724
Localit: Mantova

MessaggioInviato: Gio 16 Feb, 2012 10:35 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie Claudio del passaggio e del commento, costruttivo come sempre Wink

Azz... hai ragione... l'orizzonte pende... Surprised

La location di suo non particolarmente problematica: questo enorme parco nel centro della metropoli uno spazio aperto, tranquillo, luminoso senza particolari elementi di disturbo. All'ora dello scatto c'era solo una forte luce radente in quanto il sole era sorto da poco pi di un'ora.
I problema dello scatto stato la subitaneit del decollo: stavo cercando un'inquadratura per riprendere gli uccelli galleggianti, quando improvvisamente questi tre si sono alzati in volo e ho cercato di cogliere l'attimo. Era una situazione in cui sarebbe servita la raffica e forse la priorit di tempi, ma non ho avuto il tempo di impostare n una n l'altra... Imbarazzato

Claudio R. ha scritto:

di certo apprezzabile la sequenza naturale dei tre uccelli, sembra una ripresa rallentata , come una ricerca sul movimento stile Muybridge.


Effettivamente questo ci che ho ritenuto valido in quest'immagine al punto di sottoporla alla critica... Smile

_________________
Ciao. Giuseppe.
"Io sono un clown e faccio collezione di attimi..." (H. Bll)
" arte la fotografia? Quien sabe? Chi lo sa e chi se ne importa? Mi piace!" (Edward Weston)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Pietro Super Pro
bannato


Iscritto: 03 Mar 2011
Messaggi: 3329

MessaggioInviato: Gio 16 Feb, 2012 11:03 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Tralasciando questo scatto che non il massimo, ho visto la tua galleria.
Per me non sei da primi scatti...

_________________
Chi non sa fare una foto interessante con un apparecchio da poco prezzo...ben difficilmente otterr qualcosa di meglio con la fotocamera dei suoi sogni.
Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non venuta bene.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
12|40
utente attivo


Iscritto: 28 Feb 2011
Messaggi: 2937
Localit: Vercelli

MessaggioInviato: Gio 16 Feb, 2012 11:26 am    Oggetto: Rispondi con citazione

La cosa che mi ha colpito di questa foto proprio la posizione in volo dei tre uccelli, che sembra l'unione di pi scatti a raffica, e credevo anche che lo fosse.
Da questo punto di vista lo scatto valido e fortunato.
Secondo me l'orizzonte non pende, l'effetto della sponda che pi vicina a sinistra, il palo in acqua mi sembra dritto ed anche quel lampione in alto a destra.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
gfalco
utente attivo


Iscritto: 29 Mar 2011
Messaggi: 2724
Localit: Mantova

MessaggioInviato: Ven 17 Feb, 2012 11:53 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie anche a 12|40 e 22 luglio 1927. Wink

Ho riguardato con attenzione lo scatto ingrandito "al pixel" e devo dar ragione a 12!40... il palo a destra (complimenti per l'occhio... io non lo avevo nemmeno visto...) diritto ed sufficientemente distante da poter essere preso come riferiemento.

Per guardando l'immagine, l'impressione che penda c'... un bel garbuglio... Very Happy

Aggiungo, per completare il quadro, che ero girato leggermente a sinistra al momento dello scatto: anche qui hai ragione 12|40 la prospettiva fa allontanare la sponda opposta a destra. In realt, in questo punto del lago, le sponde sono pi o meno parallele.

22 Luglio 1927 ha scritto:
Tralasciando questo scatto che non il massimo, ho visto la tua galleria.
Per me non sei da primi scatti...


Ti ringrazio per l'apprezzamento... Smile
Se parliamo di tempo, hai ragione... i veri primi scatti risalgono a molti anni fa... Surprised
Tuttavia ho tanto ancora da imparare e in questa sezione mi sento ancora a mio agio. Magari per qualche prossimo scatto che mi sembrasse particolarmente azzeccato, prover a spostarmi...

_________________
Ciao. Giuseppe.
"Io sono un clown e faccio collezione di attimi..." (H. Bll)
" arte la fotografia? Quien sabe? Chi lo sa e chi se ne importa? Mi piace!" (Edward Weston)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
12|40
utente attivo


Iscritto: 28 Feb 2011
Messaggi: 2937
Localit: Vercelli

MessaggioInviato: Ven 17 Feb, 2012 12:55 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

gfalco ha scritto:
...Per guardando l'immagine, l'impressione che penda c'... un bel garbuglio... Very Happy ...

Questa cosa della foto che sembra che pende mi ha fatto buttare parecchi scatti.
Io vivo nella zona dei laghi del nord e quindi vado spesso a fotografare le sponde del lago e questo problema della pendenza apparente non sono ancora riuscito a gestirlo bene in fase di scatto. Ne sono cosciente, e quando scatto cerco di tenere la fotocamera pi in piano possibile nella speranza che la sponda che si avvicina non crei problemi, ma c' poco da fare, in alcune occasioni la sensazione di apparente pendenza forte. Se mi pongo in modo che ci sia la fuga delle sponde sia a destra che a sinistra allora tutto in ordine, ma se mi pongo in modo che una sola sponda sia nella foto allora spesso questa sensazione di pendenza c'.

Prendi ad esempio questa mia foto:
http://www.photo4u.it/album_page.php?pic_id=523456

le montagne sulla destra sono a circa 10km da me mentre quelle sulla sinistra sono sicuramente a pi di 50km, la sensazione di pendenza inevitabile.
O meglio, per evitarla avrei dovuto pormi alla stessa altezza media delle montagne per fare lo scatto, oppure mettermi esattamente parallelo alla catena delle alpi.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Pietro Super Pro
bannato


Iscritto: 03 Mar 2011
Messaggi: 3329

MessaggioInviato: Ven 17 Feb, 2012 2:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

gfalco ha scritto:

I problema dello scatto stato la subitaneit del decollo: stavo cercando un'inquadratura per riprendere gli uccelli galleggianti, quando improvvisamente questi tre si sono alzati in volo e ho cercato di cogliere l'attimo. Era una situazione in cui sarebbe servita la raffica e forse la priorit di tempi, ma non ho avuto il tempo di impostare n una n l'altra... Imbarazzato

Effettivamente questo ci che ho ritenuto valido in quest'immagine al punto di sottoporla alla critica... Smile




Il problema non la subitaneit del decollo, ne la raffica e ne la priorit di tempo...

La fotografia una scienza molto pi semplice di come la si dipinge. Corsi, Master, Universit e Scuole dell'obbligo della fotografia...tutti dicono le stesse cose...tutti ci propinano la loro minestra, che sembra diversa...ma gli ingredienti sono identici...

Tempo di scatto/Apertura diaframma/Iso, guardi l'esposimetro e scatti...c' qualcosa di difficile?

Ovviamente no...ma sembrerebbe che per qualcuno la fotografia sia qualcosa di complicatissimo, di cervellotico, di fantascientifico...

Ma manco p gnente...come se direbbe qui a roma...

Il problema avere occhio...ma quello un dono...c' chi ci nasce, e chi se lo costruisce...

Torniamo alla foto...Il problema di fondo...anzi di sfondo...ed un problema naturale...per l'esattezza di mimetizzazione naturale...

Non ci puoi far niente, dapprima perch cromaticamente quella specie di papere ben si fondono con il territorio per natura stessa...in secondo luogo perch "staccare" quei tre paperi dallo sfondo praticamente impossibile se utilizzi quella focale con quell'apertura di diaframma...

matematico...e non ci puoi far nulla...

Tu pensa che con quella focale con apertura f1.8 a 30 metri hai 17metri di pdc totale...

Per staccarle dal fondo avresti dovuto un supermegateleduplicato e spalancato all'ennesima potenza, ma non avresti mai preso le tre papere...

Per prenderle tutte e tre ti dovevi allontanare di qualche kilometro...ma allontanandoti cambiava la pdc...e quindi ritorniamo al punto di partenza...

E vabb me dirai, quindi?

Quindi niente, t'attacchi... LOL

Scherzo...puoi provare a chiudere un pochino...ma vedrai che le cose non miglioreranno un granch...le papere, o quello che sono, saranno sempre del colore che le circonda, per natura...

e allora?

e allora devi muoverti...cambiare prospettiva, sfondo, diaframma, posto, lago, soggetto, macchina fotografia, obiettivo, visione...

Ecco...devi cambiare l'occhio...l'occhio in cui vedi le cose che fotografi...

Ripeto, non semplice...ma con l'allenamento qualsiasi occhio da pessimo diventa buono...

Ah, io per natura non rileggo quello che dico, altrimenti perdo tempo, quindi scusa qualche strafalcione sia ortografico che di pensiero stesso...

Purtroppo l'italiano per il Signor Mario*, e non per me...
























Lui forse non lo sa, ma io esco con lui per imparare l'italiano, mica a fotografare... LOL

_________________
Chi non sa fare una foto interessante con un apparecchio da poco prezzo...ben difficilmente otterr qualcosa di meglio con la fotocamera dei suoi sogni.
Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non venuta bene.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
gfalco
utente attivo


Iscritto: 29 Mar 2011
Messaggi: 2724
Localit: Mantova

MessaggioInviato: Ven 17 Feb, 2012 3:21 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

22 Luglio 1927 ha scritto:
Il problema non la subitaneit del decollo, ne la raffica e ne la priorit di tempo...

La fotografia una scienza molto pi semplice di come la si dipinge. Corsi, Master, Universit e Scuole dell'obbligo della fotografia...tutti dicono le stesse cose...tutti ci propinano la loro minestra, che sembra diversa...ma gli ingredienti sono identici...

Tempo di scatto/Apertura diaframma/Iso, guardi l'esposimetro e scatti...c' qualcosa di difficile?

Ovviamente no...ma sembrerebbe che per qualcuno la fotografia sia qualcosa di complicatissimo, di cervellotico, di fantascientifico...

Ma manco p gnente...come se direbbe qui a roma...

Il problema avere occhio...ma quello un dono...c' chi ci nasce, e chi se lo costruisce...


Sono assolutamente d'accordo... su tutta la linea.
A volte i dubbi come quello esposto, mi sorgono perch fino ad un anno fa scattavo con una FM2... capisci il salto, passami il termine,i di "manualit dello scatto". Paradossalmente (o forse non pi di tanto), usare un mezzo tecnologicamente pi evoluto, mi crea spesso pi domande che risposte, soprattutto dopo... quando le foto le guardi.
E anche perch il digitale spietato... il file l e ti dice che hai usato quel tempo, quel diaframma, quella impostazione... guardi l'immagine e dici "per... potevo chiudere o usare un altro tempo..."... e ti incasini... Imbarazzato

22 Luglio 1927 ha scritto:
e allora devi muoverti...cambiare prospettiva, sfondo, diaframma, posto, lago, soggetto, macchina fotografia, obiettivo, visione...

Ecco...devi cambiare l'occhio...l'occhio in cui vedi le cose che fotografi...

Ripeto, non semplice...ma con l'allenamento qualsiasi occhio da pessimo diventa buono...


Ci provo.. e hai ragione non semplice... in questo senso che ritengo di avere ancora tanto, ma tanto da imparare... Smile

Ciao

_________________
Ciao. Giuseppe.
"Io sono un clown e faccio collezione di attimi..." (H. Bll)
" arte la fotografia? Quien sabe? Chi lo sa e chi se ne importa? Mi piace!" (Edward Weston)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato   Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   

 
Vai a:  



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi